MSC Seaside – BikeAdventours 2.0

Dopo 18 mesi di lontananza da MSC Crociere ho avuto nuovamente l’opportunità di imbarcare come Bike Leader, ma questa volta l’esperienza a bordo è stata decisamente più interessante. Prima di tutto mi è stata data l’opportunità di realizzare un vero training di formazione di meccanica bici per il mio assistente partendo dalla base di ogni argomento. In secondo luogo ho avuto modo di capire cosa ottimizzare nell’officina di bordo e quali canali utilizzare per il reperimento dei pezzi di ricambio. Tutte le bici sia normali che a pedalata assistita ricevute a bordo, erano rimaste inutilizzate per più di un anno durante la pandemia, e quindi ho dovuto fare un meticoloso controllo di esse con relativa manutenzione per avere un parco bici il più efficiente possibile pronto per la partenza dei Bike Tours della stagione avente come itinerario le città di Genova, Civitavecchia, Palermo, Ibiza, Valencia e Marsiglia. Ho proceduto inizialmente quindi con il controllo delle trasmissioni, dei cerchioni e dei cambi per poi continuare con il controllo delle leve freno, dei dischi e delle serie sterzo. Relativamente invece alle bici con pedalata assistita, ho dapprima controllato lo stato delle batterie e da li sono partito per verificare i restanti apparati come i sensori di velocità, i supporti per la ricarica esterna, il display ed il motore sostituendo e smontando là dove necessario i vari componenti. In particolare i mesi di Luglio ed Agosto sono stati quelli più impegnativi con picchi di 20-30 passeggeri per ogni uscita. L’Isola di Ibiza ci ha dato qualche problema burocratico per l’esecuzione dei tour ma siamo comunque riusciti a fare delle Inspection Track nelle baie di Sa Caleta, Playa den’Bossa e nel centro storico circondato dalle mura fortificate della zona di Dalt Vila. Al contrario le città di Valencia e Roma sono state le più richieste e con prenotazioni sempre crescenti durante il mio periodo di imbarco. In particolare merita ricordare a Valencia la ricchezza di una efficiente rete ciclabile e la sosta che facevamo nella Città delle Arti e delle Scienze costituita dalle 4 grandi strutture futuristiche dell’architetto spagnolo Santiago Calatrava ossia l’Hemisferic, Museo de las Ciencias, l’Oceanografic e il Palacio de las Artes. Per ultimo mi piace anche menzionare il lungomare di Valencia caratterizzato da larghe spiagge con Hotel e ampie aree riservate alle pedonali e ad aree ristorative sempre ben curate. Spettacolare il mare di Mondello, Sferracavallo, Isola delle Femmine e Carini nei dintorni di Palermo il cui Bike Tour ha raggiunto anche il belvedere di Monte Pellegrino con sosta al relativo Santuario di Santa Rosalia. Fondamentale è stato il periodo di fermo della nave nel Dry-Dock della Fincantieri di Palermo, ossia il bacino di carenaggio, periodo lungo il quale abbiamo provveduto allo spurgo dei freni e alla revisione e lubrificazione di tutti i movimenti centrali Octalink e dei pignoni delle pedivelle delle E-Bike. Il progetto Bike Adventours da quest’anno avrà delle novità e delle nuove navi come MSC WORLD EUROPA che da Dicembre 2022 vi aspetta negli Emirati Arabi per offrirvi degli incantevoli Bike Tour nelle città di Dubai, Abu Dhabi e Doha.

Photo Gallery :

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.